Con l’aggiunta degli effetti 3D, il colorato mondo degli adesivi assume una nuova ed entusiasmante dimensione. Questi adesivi in rilievo sono noti per loghi, decorazioni e persino progetti fai-da-te perché creano un’atmosfera ricca e profonda, valorizzando ogni etichetta. Ma hai mai pensato a come dare a questi adesivi un effetto 3D?

Questo blog esplorerà la straordinaria tecnica di utilizzare una macchina Domes per creare adesivi 3D. Preparati a scoprire concetti di design, opzioni di materiali e tecnologie.

Materiali e disegni

Il fondamento di ogni adesivo eccezionale è il suo contenuto. Le parti più importanti negli adesivi 3D sono:

Vinile: il disegno stampato viene solitamente tenuto in posizione con l’aiuto di uno strato di base in vinile stabile e impermeabile. Assicura che l’adesivo mantenga la sua forma e aderisca fortemente a tutte le superfici.

Inchiostro: per evitare che la resina rovini la leggibilità del disegno, utilizzare inchiostri di qualità comprovata con una buona opacità. Gli inchiostri a polimerizzazione UV vengono spesso selezionati per i tempi di asciugatura rapidi e la resistenza allo sbiadimento.

Resina: La “cupola” che copre il disegno è realizzata in resina. La scelta della resina giusta è fondamentale, poiché deve essere autolivellante e avere uno spessore adeguato. Inoltre deve possedere le necessarie caratteristiche tecniche che soddisfino le diverse esigenze in termini di viscosità, durezza e resistenza ai raggi UV.

Design: anche il design è fondamentale. Sebbene le immagini vettoriali siano ideali per i bordi netti, le imperfezioni possono fornire un’esperienza originale. Tieni presente che la resina migliorerà il design, quindi apporta le modifiche necessarie al design per ottenere il risultato desiderato.

La macchina Domes

Adesso incontriamo la protagonista del blog: la macchina Domes. Questa attrezzatura specializzata automatizza il processo di applicazione della resina sul vinile stampato.

Sistema di erogazione: questo dispositivo controlla con precisione la quantità di resina sulle etichette. A seconda delle dimensioni e della forma, il sistema può essere configurato per erogare quantità specifiche di resina.

Sistema di polimerizzazione: affinché la resina si indurisca dopo l’uso, deve essere polimerizzata. Può essere fatto a temperatura ambiente, ma, per una polimerizzazione rapida e potente, viene spesso utilizzato un forno.

Il processo di creazione del Doming:

Il risultato si ottiene in una serie di passaggi precisi:

Preparazione: il dispositivo è pieno di fogli di vinile stampato.

Erogazione: Secondo parametri preimpostati, il sistema cola la resina sul disegno.

Polimerizzazione: la resina deve essere polimerizzata a temperatura ambiente o in forno.

Tecniche avanzate e personalizzazione

Alcuni dispositivi hanno funzionalità all’avanguardia come:

Effetto multi-Domes: per conferire ai tuoi adesivi maggiore profondità e complessità.

Glitter e decorazioni: per conferire ulteriore brillantezza alla resina, aggiungi glitter, profumi o colori.

Con l’aiuto di queste possibilità all’avanguardia, puoi realizzare adesivi 3D eccezionalmente distintivi e personalizzati.

Conclusione:

Il Doming è un sistema che trasforma i normali adesivi in attraenti emblemi 3D. Comprendere i materiali, i principi di progettazione e i meccanismi dei dispositivi coinvolti è essenziale per ottenere il risultato desiderato. Comprendere il processo di creazione di un adesivo 3D dalla progettazione alla produzione è personalmente soddisfacente, indipendentemente dal fatto che tu sia un imprenditore, un amante dell’artigianato o semplicemente interessato alla magia nascosta in questi prodotti.